Schloss Charlottenburg

Completato nel 1699, il Castello di Charlottenburg, splendido esempio di stile barocco, fungeva originariamente da dimora estiva della moglie di Federico I di Prussia, la regina Sophie Charlotte.
Dopo la morte della regina, avvenuta nel 1705, l’edificio continuò ad appartenere alla famiglia degli Hohenzollern ma rimase chiuso finché non ascese al trono Federico II di Prussia. Il suo arrivo al Castello coincise con il periodo di maggiore prestigio della nobile residenza, nella quale venivano organizzate le feste più alla moda della città.
Tra il 1709 e il 1712 Schloss Charlottenburg subì svariati cambiamenti. Ad esso venne infatti aggiunta l’Orangerie, che originariamente era utilizzata per la conservazione di piante rare ed in seguito divenne palcoscenico di sfarzose feste già a partire dagli anni di massimo splendore degli Hohenzollern.

Sempre in quegli anni, oltre all’Orangerie, furono aggiunte le caratteristiche torrette ed il lussureggiante giardino in stile inglese, che si trova alle spalle dell’edificio centrale. All’interno del vasto parco fu anche edificato un Mausoleo dedicato a Luisa di Prussia, moglie di Federico Guglielmo III, ed un Pavillon che rievoca lo stile delle ville napoleoniche.

Dopo una lunga ed ardua ricostruzione, necessaria per sanare i pesanti danni subiti durante la Seconda Guerra Mondiale, il Castello di Charlottenburg ha nuovamente raggiunto una fase di grande splendore.
Degni di nota sono gli sfarzosi saloni dedicati alle feste e gli appartamenti in stile barocco in cui risiedeva la famiglia reale nel pianoterra dell’edificio, dove è anche possibile ammirare la Cappella e la Galleria degli Antenati.

Ciò che rende la visita del Castello ancora più interessante è la possibilità di entrare nelle stanze private della coppia reale, Sophie Charlotte e Federico I, che costituiscono un tipico esempio di stile rococò.
È inoltre possibile ammirare la splendida Goldene Galerie, che permette ai visitatori di viaggiare con la fantasia e di immaginare come fossero le feste organizzate un tempo nel palazzo.
Da qualche anno esiste anche un altro modo per apprezzare la magia che avvolge questo splendido posto e i suoi giardini: le serate musicali che hanno luogo nella serra. Si tratta di serate organizzate che prevedono cena e concerto. In occasioni speciali, poi, è possibile anche  partecipare ad una visita guidata e ad una romantica cena all’interno del castello.

Be Sociable, Share!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *